miércoles, agosto 01, 2007

AGOSTO 07

.
.

Tony Ward
.
.



.
.
.
.
.
.
.
.
.
.



.
.
.
.
.
.
.
.
.
.


.
.
.
.
.
.
.
.
.
.


.
.
.
.
.
.
.
.
.
.



.
.
.
.
.
.
.
.
.
.


.
.
.
.
.
.
.
.
.
.



.
.
.
.
.
.
.
.
.
.


.
.
.
.
.
.
.
.
.
.



.
.
.
.
.
.
.
.
.
.



.
.
.
.
.
.
.
.
.
.



.
.
.
.
.
.
.
.
.
.


.
.
.
.
.
.
.
.
.
.


.
.
.
.
.
.
.
.




.
.
.
.
.
.
.
.
.
.


.
.
.
.
.
.
.
.
.
.



.
.
.
.
.
.
.
.
.
.



.
.
.
.
.
.
.
.
.
.



.
.
.
.
.
.
.
.
.
.



.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

5 comentarios:

Celeste dijo...

Extasiada!

Beso celeste...

Valeria dijo...

Unas fotografías extraordinarias.

Un saludo, Angel

Celeste dijo...

Y mis fotos de septiembre?

Avísame, si? Puedes?

PESCADOR dijo...

que buena coleccion de fotos
me guista el ambiente retro
saludos rebeldes

Anónimo dijo...

La linea spaccata che cade orizzontale di Tony Ward


ed è qui che chi guarda
vede la stretta, la linea spaccata cade
orizzontale e va aprendo ciò sta stringendo
come se fosse un po’ obliqua quel tanto
perché passi di mano in mano nel senso
che possa essere toccata dallo sguardo
in questo golfo in cui tutto si richiude
polvere e sole,lacca di garanza cremisi e
bianco anche se per essere così verticale
il buco ha il colore rosso uccello che va
fino in fondo alla luce che sta venendo
dal punto dei 16 gradi prima del tramonto
non c’è scalpitio, né rumore, né richiamo
o grida in platea o sulla strada prima di
afferrare gambe e braccia, piedi e muso,
testa e dorso fino alla bisettrice dello gnomone
che dal fondo lungo il piano della spaccata
rovescia fin sopra alla mano che allunga
il tempo tutto il clamore muto del godimento

V.S.GAUDIO, da: La Gru di Anaheim, copyright 2005.